CAPTA YOUNG

  • 2005 – a tutt’oggi. Centro educativo – bambini dai 7 ai 13 anni.
  • 2011 – a tutt’oggi. Laboratorio permanente di teatro sociale con ragazzi dai 14 ai 18 anni.
  • 2012 – 2015. “Ecofamiglie”: servizio diretto alle famiglie migranti di consulenza, psicoterapia, terapia multifamiliare, sostegno personale, sostegno educativo, sostegno alla genitorialità e lavoro di rete, ecc.
  • 2016 – a tutt’oggi. Centro educativo – ragazzi tra i 14 e i 18 anni.
  • 2017 – a tutt’oggi. Ragazzi e ragazze NEET: prevenzione e intervento con i ragazzi/e, le famiglie e la comunità. Progetto rivolto a ragazzi che hanno abbandonato il percorso scolastico o/e, successivamente, non riescono o non hanno la possibilità di inserimento in nessun tipo di percorso di lavorativo.

CAPTA EXPERIENCE

  • 2008 – a tutt’oggi. Conferenze e formazioni dirette a genitori e insegnanti delle scuole d’infanzia, elementari, medie e superiori.
  • 2009 – a tutt’oggi. Laboratorio permanente di teatro sociale per adulti che porta sul territorio spettacoli di teatroforum su tematiche sociali (discriminazione verso migranti, pregiudizio, violenza sulle donne, conflitti sociali, omofobia, ecc.)
  • 2010 – a tutt’oggi. Progettazione sociale e supervisione alla progettazione in campo psico-socio-educativo per le associazioni che ne hanno fatto richiesta.
  • 2012 – a tutt’oggi. Supervisione degli operatori di varie cooperative sociali e associazioni.
  • 2017 – a tutt’oggi. Percorsi di formazione alla facilitazione sociale per far crescere le relazioni e l’efficacia di gruppi, comitati, associazioni, organizzazioni. (edizione 2019)
  • 2006 – 2012. “Creare per Convivere” progetto promosso dal Comune di Schio di promozione dell’approccio interculturale nella scuola attraverso sportelli di consulenza rivolti a insegnanti, genitori e ragazzi; formazione degli insegnanti; laboratori nelle classi; percorsi per i genitori.
  • 2008 – 2013. Formazione e supervisione dei mediatori culturali operanti nell’alto vicentino per il Comune di Schio e per la coop. Soc. Samarcanda.
  • 2010-2012. “La città (h)a più voci”, Progetto di teatro di comunità in funzione della promozione della convivenza sociale sul territorio in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto a cittadini italiani e stranieri residenti o domiciliati nella provincia di Vicenza.
  • 2011-2012. “Together: promuovere conoscenza e autonomia”, Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto ai migranti e agli operatori nel settore. Capta ha svolto qui: formazione di operatori e mediatori culturali, supervisione degli operatori, consulenza psicologica per persone e famiglie migranti, gruppi di supporto.
  • 2011-2012. “Together: promuovere conoscenza e autonomia”, Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto ai migranti e agli operatori nel settore. Capta ha svolto qui: formazione di operatori e mediatori culturali, supervisione degli operatori, consulenza psicologica per persone e famiglie migranti, gruppi di supporto.
  • 2011-2012. “Together: promuovere conoscenza e autonomia”, Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto ai migranti e agli operatori nel settore. Capta ha svolto qui: formazione di operatori e mediatori culturali, supervisione degli operatori, consulenza psicologica per persone e famiglie migranti, gruppi di supporto.
  • 2011-2012. “Comunità in divenire: prassi e azioni per costruire il nuovo cittadino di Vicenza”. Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Vicenza. Capta ha svolto qui: coordinamento azione 2 diretta ai giovani di “seconda generazione”, formazione operatori, conduzione dei focus groups.
  • 2012-2013. “Convivendo a Vicenza”. Percorsi informativi e laboratoriali per adulti e minori di origine straniera; laboratori espressivi rivolti a minori, in collaborazione con la Provincia di Vicenza e l’associazione Coordinamento Stranieri Vicenza.
  • 2013-2014. “Migranti Attivi”. Empowerment delle famiglie migranti, servizi informativi di base e a un servizio specialistico di sostegno psicologico e educativo diretto a persone e famiglie migranti, in in collaborazione con la Provincia di Vicenza e l’associazione Coordinamento Stranieri Vicenza.
  • 2014. Progetto FEI “Condividere diversamente: casa, salute e territori”. Principale azione la promozione del benessere abitativo territoriale, inteso come residenzialità in un territorio che, oltre a essere uno spazio fisico, è anche un luogo dove poter far crescere socialità e relazioni. Destinatari del progetto i cittadini di Paesi Terzi residenti nel territorio di riferimento del progetto; le/i bambine/i e le/i ragazze/i di seconda generazione con difficoltà linguistiche residenti nel territorio ; enti e associazioni del territorio; i cittadini italiani, in collaborazione con il Comune di Santorso.
  • 2014. Progetto “Qui ed Ora: un luogo e un tempo per e con le donne”. In collaborazione con il Comune di Schio e la Regione Veneto, le principali azioni sono state: “Corso di autostima “; “Vivere in coppia quando si invecchia”; “Menopausa, un cambiamento naturale. Costruire un nuovo equilibrio con sè e con gli altri”
  • 2015. Progetto formativo attraverso il teatro forum “Catene Violente” in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento, diretta agli operatori dei servizi della provincia di Trento.
  • 2015. Formazione interdisciplinare degli operatori nell ’ambito del progetto R.O.S.A. (Rete operativa dei servizi Antiviolenza) sul tema delle violenze di genere in collaborazione con la Fondazione famiglia materna di Rovereto.
  • 2016. Conferenza teatrale sulla Ludopatia nelle scuole superiori di Abano Terme. Fondazione Capta, su invito del Lions club, ha predisposto una conferenza teatrale che parla della ludopatia in modo coinvolgente e divertente.
  • 2016. Progetto formativo attraverso il teatro forum “Catene Violente” in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento, diretta agli operatori dei servizi della provincia di Trento.
  • 2016-2017. Progetto di facilitazione sociale e di progettazione partecipata: “Schio Comunità Educante: una città che cresce con i suoi ragazzi e i suoi giovani”, promosso dal Comune di Schio, condotto da Capta e dalla Cooperativa Primavera Nuova. Versione scaricabile della relazione del primo anno del progetto: Schio Comunità Educante (versione pdf)
  • 2016-2018. Progetto “Pianeta Adolescenti”, un progetto che affronta le criticità del mondo dei preadolescenti e degli adolescenti attraverso una serie di azioni coordinate, rivolte sia alla prevenzione che all’intervento nelle situazioni maggiormente problematiche riguardanti il mondo dell’adolescenza. Le organizzazioni promotrici e attuatrici del progetto sono: Primavera Nuova Cooperativa  Sociale Onlus, Comune di Schio, Fondazione Capta Onlus, AGE Associazione Genitori della Città di Schio, Istituto Salesiano Don Bosco, Istituto Professionale di Stato IPS Garbin, ULSS. n. 4 Alto Vicentino. Il Centro Capta contribuisce con le seguenti azioni:
    1) Una ricerca-intervento attraverso 7 focus group nelle scuole superiori di Schio, dalla quali emerge una fotografia qualitativa dello stato della convivenza sociale dei giovani italiani di origine italiana e straniera.
    Relazione della ricerca (versione pdf)
    Slides della restituzione alla comunità (versione pdf)
    2) Un laboratorio di teatro sociale con ragazzi provenienti da varie scuole superiori del territorio che daranno vita a tre spettacoli di teatroforum nelle scuole.
    3) Tre incontri formativi condotti dal team Capta diretti agli operatori sociali e agli insegnanti.
  • Gennaio – Marzo 2018. Conduzione del progetto “E’ l’ora della convivenza”  progetto pilota sulle competenze sociali per a scuola primaria –  presso la scuola primaria “G. Zanella” di Santorso
  • Febbraio – Aprile 2018. Intervento di mediazione sistemica in una scuola del territorio per un grave caso di bullismo: conduzione di incontri rivolti a insegnanti e genitori ed elaborazione di un protocollo di prevenzione.
  • Ottobre- dicembre 2018.  “GENER–ATTIVAMENTE, maschile–femminile e creatività sociale”, percorso formativo e partecipativo di prevenzione della violenza di genere. Formazione esperienziale alle Rete Antiviolenza di tutta la provincia di Trento, organizzato dalla provincia di Trento, 10 incontri formativi rivolti ad un utenza multidisciplinare, polizia locale, carabinieri, 118, pronto soccorso, assistenti sociali, psicologi, medici, consultori del territorio.
  • Novembre 2018-gennaio 2019. Supervisione psico – sociale al Cda della Cooperativa “Il Cerchio” di Valdagno;
  • Ottobre 2018 – Maggio 2019. Laboratorio di Teatro Sociale- Comprendere e contrastare il bullismo attraverso il teatro dell’oppresso, presso l’Istituto secondario di primo grado Calderari di Vicenza.
  • Dicembre 2018 – febbraio 2019. Corso di formazione per insegnanti per la promozione della prevenzione primaria del disagio relazionale nella scuola rivolto a tutti i docenti dell’Istituto Comprensivo Statale 6 “F. Muttoni” di Vicenza
  • 2019. Spettacoli di Tetro forum: “Tutti in ballo con i bulli” (tema: bullismo) “Noi Altri” (Tema: immigrazione e  accoglienza) , “ Catene Violente” (tema: violenza di genere).
    Spettacolo di Teatro Forum sul tema della sicurezza, delle seconde generazioni e del futuro per un gruppo di ragazzi  Neet a ad alto rischio integrato in un progetto di educativa di strada, di Schio.