CENTRO EDUCATIVO CAPTA

  • 2005 – a tutt’oggi. Centro educativo – bambini dai 7 ai 13 anni.
  • 2011 – a tutt’oggi. Laboratorio permanente di teatro sociale con ragazzi dai 14 ai 18 anni.
  • 2012 – 2015. “Ecofamiglie”: servizio diretto alle famiglie migranti di consulenza, psicoterapia, terapia multifamiliare, sostegno personale, sostegno educativo, sostegno alla genitorialità e lavoro di rete, ecc.
  • 2016 – a tutt’oggi. Centro educativo – ragazzi tra i 14 e i 18 anni.
  • 2017 – a tutt’oggi. Ragazzi e ragazze NEET: prevenzione e intervento con i ragazzi/e, le famiglie e la comunità. Progetto rivolto a ragazzi che hanno abbandonato il percorso scolastico o/e, successivamente, non riescono o non hanno la possibilità di inserimento in nessun tipo di percorso di lavorativo.

CAPTA EXPERIENCE

  • 2008 – a tutt’oggi. Conferenze e formazioni dirette a genitori e insegnanti delle scuole d’infanzia, elementari, medie e superiori.
  • 2009 – a tutt’oggi. Laboratorio permanente di teatro sociale per adulti che porta sul territorio spettacoli di teatroforum su tematiche sociali (discriminazione verso migranti, pregiudizio, violenza sulle donne, conflitti sociali, omofobia, ecc.)
  • 2010 – a tutt’oggi. Progettazione sociale e supervisione alla progettazione in campo psico-socio-educativo per le associazioni che ne hanno fatto richiesta.
  • 2012 – a tutt’oggi. Supervisione degli operatori di varie cooperative sociali e associazioni.
  • 2017 – a tutt’oggi. Percorsi di formazione alla facilitazione sociale per far crescere le relazioni e l’efficacia di gruppi, comitati, associazioni, organizzazioni. (edizione 2019)
  • 2006 – 2012. “Creare per Convivere” progetto promosso dal Comune di Schio di promozione dell’approccio interculturale nella scuola attraverso sportelli di consulenza rivolti a insegnanti, genitori e ragazzi; formazione degli insegnanti; laboratori nelle classi; percorsi per i genitori.
  • 2008 – 2013. Formazione e supervisione dei mediatori culturali operanti nell’alto vicentino per il Comune di Schio e per la coop. Soc. Samarcanda.
  • 2010-2012. “La città (h)a più voci”, Progetto di teatro di comunità in funzione della promozione della convivenza sociale sul territorio in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto a cittadini italiani e stranieri residenti o domiciliati nella provincia di Vicenza.
  • 2011-2012. “Together: promuovere conoscenza e autonomia”, Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto ai migranti e agli operatori nel settore. Capta ha svolto qui: formazione di operatori e mediatori culturali, supervisione degli operatori, consulenza psicologica per persone e famiglie migranti, gruppi di supporto.
  • 2011-2012. “Together: promuovere conoscenza e autonomia”, Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto ai migranti e agli operatori nel settore. Capta ha svolto qui: formazione di operatori e mediatori culturali, supervisione degli operatori, consulenza psicologica per persone e famiglie migranti, gruppi di supporto.
  • 2011-2012. “Together: promuovere conoscenza e autonomia”, Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Schio (Vi), diretto ai migranti e agli operatori nel settore. Capta ha svolto qui: formazione di operatori e mediatori culturali, supervisione degli operatori, consulenza psicologica per persone e famiglie migranti, gruppi di supporto.
  • 2011-2012. “Comunità in divenire: prassi e azioni per costruire il nuovo cittadino di Vicenza”. Progetto Europeo F.E.I., in collaborazione con il Comune di Vicenza. Capta ha svolto qui: coordinamento azione 2 diretta ai giovani di “seconda generazione”, formazione operatori, conduzione dei focus groups.
  • 2012-2013. “Convivendo a Vicenza”. Percorsi informativi e laboratoriali per adulti e minori di origine straniera; laboratori espressivi rivolti a minori, in collaborazione con la Provincia di Vicenza e l’associazione Coordinamento Stranieri Vicenza.
  • 2013-2014. “Migranti Attivi”. Empowerment delle famiglie migranti, servizi informativi di base e a un servizio specialistico di sostegno psicologico e educativo diretto a persone e famiglie migranti, in in collaborazione con la Provincia di Vicenza e l’associazione Coordinamento Stranieri Vicenza.
  • 2014. Progetto FEI “Condividere diversamente: casa, salute e territori”. Principale azione la promozione del benessere abitativo territoriale, inteso come residenzialità in un territorio che, oltre a essere uno spazio fisico, è anche un luogo dove poter far crescere socialità e relazioni. Destinatari del progetto i cittadini di Paesi Terzi residenti nel territorio di riferimento del progetto; le/i bambine/i e le/i ragazze/i di seconda generazione con difficoltà linguistiche residenti nel territorio ; enti e associazioni del territorio; i cittadini italiani, in collaborazione con il Comune di Santorso.
  • 2014. Progetto “Qui ed Ora: un luogo e un tempo per e con le donne”. In collaborazione con il Comune di Schio e la Regione Veneto, le principali azioni sono state: “Corso di autostima “; “Vivere in coppia quando si invecchia”; “Menopausa, un cambiamento naturale. Costruire un nuovo equilibrio con sè e con gli altri”
  • 2015. Progetto formativo attraverso il teatro forum “Catene Violente” in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento, diretta agli operatori dei servizi della provincia di Trento.
  • 2015. Formazione interdisciplinare degli operatori nell ’ambito del progetto R.O.S.A. (Rete operativa dei servizi Antiviolenza) sul tema delle violenze di genere in collaborazione con la Fondazione famiglia materna di Rovereto.
  • 2016. Conferenza teatrale sulla Ludopatia nelle scuole superiori di Abano Terme. Fondazione Capta, su invito del Lions club, ha predisposto una conferenza teatrale che parla della ludopatia in modo coinvolgente e divertente.
  • 2016. Progetto formativo attraverso il teatro forum “Catene Violente” in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento, diretta agli operatori dei servizi della provincia di Trento.
  • 2016-2017. Progetto di facilitazione sociale e di progettazione partecipata: “Schio Comunità Educante: una città che cresce con i suoi ragazzi e i suoi giovani”, promosso dal Comune di Schio, condotto da Capta e dalla Cooperativa Primavera Nuova. Versione scaricabile della relazione del primo anno del progetto: Schio Comunità Educante (versione pdf)
  • 2016-2018. Progetto “Pianeta Adolescenti”, un progetto che affronta le criticità del mondo dei preadolescenti e degli adolescenti attraverso una serie di azioni coordinate, rivolte sia alla prevenzione che all’intervento nelle situazioni maggiormente problematiche riguardanti il mondo dell’adolescenza. Le organizzazioni promotrici e attuatrici del progetto sono: Primavera Nuova Cooperativa  Sociale Onlus, Comune di Schio, Fondazione Capta Onlus, AGE Associazione Genitori della Città di Schio, Istituto Salesiano Don Bosco, Istituto Professionale di Stato IPS Garbin, ULSS. n. 4 Alto Vicentino. Il Centro Capta contribuisce con le seguenti azioni:

1)    Una ricerca-intervento attraverso 7 focus group nelle scuole superiori di Schio, dalla quali emerge una fotografia qualitativa dello stato della convivenza sociale dei giovani italiani di origine italiana e straniera.
Relazione della ricerca (versione pdf)
Slides della restituzione alla comunità (versione pdf)

2)    Un laboratorio di teatro sociale con ragazzi provenienti da varie scuole superiori del territorio che daranno vita a tre spettacoli di teatroforum nelle scuole.

3)    Tre incontri formativi condotti dal team Capta diretti agli operatori sociali e agli insegnanti.