10 anni di divertimento e di crescita assieme.
E’ iniziato con un disegno, il disegno di un bambino. Uno dei molti, troppi, bambini, a cui viene dissolta la possibilità stessa di sognare.
Gli avevamo chiesto: disegna il tuo più grande sogno.
E lui lo fece. Stupendoci.
Disegnò un posto meraviglioso, colorato pieno di verde, arcobaleni, animali, piante, fiori, giochi, e lui su un cavallo, assieme a molti altri bambini. Era un disegno di speranza.
Non potevamo non accogliere quell’esile possiblitià che ci stava offrendo.
Per lui e per tanti altri bambini abbiamo tradotto quel disegno in realtà e ora, il Campo del Lecci, scandisce le nostre estati da 10 a anni, immancabile, gioioso, felice, un momento di sogno e non solo per i bambini: si gioca, si costruiscono cose, si cucina, si coopera, si discute, si vivono avventure, si raccoglie la frutta, si coltiva l’orto, si governano gli animali, ci si racconta storie, si canta, si cresce assieme, insomma, nel rispetto della natura, degli animali, degli altri.
Non sempre è facile ma è una sfida che ogni volta rinnoviamo.
Grazie a tutti i bambini, i ragazzi, gli operatori, i volontari, gli amici tutti, che ogni anno rendono il Campo dei Lecci possibile.